DB Multiverse

Home Fumetto Minicomic Fan Art Autori FAQ Canali RSS Bonus Eventi Promo Siti Affiliati Tabellone del Torneo Lista degli Universi
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

Dragon Ball Multiverse: Il Romanzo

Scritto da Loïc Solaris & Arctika

Traduzione e adattamento di Transporter, ValentDs, BK-81, Crix, PGV 2

Riscopri la storia di DBM con più dettagli! Questo romanzo è verificato da Salagir e contiene anche aggiunte di suo pugno mai raccontate sul manga. Ciò rende questa storia un vero e proprio allegato al fumetto!

La prossima pagina verrà rilasciata tra: 6 giorni, 18 ore

Intro

Parte 0 :0
Parte 1 :12345

Round 1-1

Parte 2 :678910
Parte 3 :1112131415
Parte 4 :1617181920
Parte 5 :2122232425
Parte 6 :2627282930

Lunch

Parte 7 :3132333435

Round 1-2

Parte 8 :3637383940
Parte 9 :4142434445
Parte 10 :4647484950
Parte 11 :5152535455
Parte 12 :5657585960
Parte 13 :6162636465
Parte 14 :6667686970

Night 1

Parte 15 :7172737475
Parte 16 :7677787980
Parte 17 :8182838485
Parte 18 :8687888990

Round 2-1

Parte 19 :9192939495
Parte 20 :96979899100

Round 2-2

Parte 21 :101102103104105
Parte 22 :106107108109110
Parte 23 :111112113114115

Night 2

Parte 24 :116117118119120

Round 3

Parte 25 :121122123124125
Parte 26 :126127128129130
Parte 27 :131132133134135
Parte 28 :136137138139140
Parte 29 :141142143144145
Parte 30 :146147148149150
[Chapter Cover]
Parte 9, Capitolo 42.

PARTE NOVE - LA TERRIBILE POTENZA DEL SUPER SAIYAN LEGGENDARIO!!

Capitolo 42

Broly, finalmente, mise fine alla sua carneficina. Dopo centinaia di esplosioni e alcuni feriti tra arbitri e Varga, nessuno degli spettatori presenti vedevano nulla a causa del denso fumo grigio e bianco presente sull'arena. Alcuni dei partecipanti ansimavano leggermente, sentendosi quasi soffocare. Solo la risata di Broly riecheggiava distintamente nelle orecchie di tutti.

In tribuna, Pan aveva paura. Con tutti quegli attacchi, temeva che suo padre o suo nonno restassero feriti. Trunks e Goten lo guardarono ancora una volta e ricordarono, quasi come fosse una fobia, l'immenso potere di Broly.

Potevano improvvisamente sentire i suoi pesanti passi. Broly camminava con calma verso il centro dell'arena, mentre il fumo cominciava lentamente ad evaporare, tramite una macchina attivata dai Varga. Nello spazio dell'Universo 16, Gohan e Piccolo si stavano preparando. D'ora in poi sarebbe potuto accadere tutto. Broly percepì improvvisamente qualcuno. Vegeth approfittò degli ultimi secondi in cui non poteva essere visto per volare sul ring. Il momento fatidico era finalmente arrivato...

Broly era fermo, quasi al centro dell'arena, mentre il fumo bianco era completamente scomparso. C'era un sorriso sul volto del Leggendario Super Sayan mentre guardava ciascuno dei partecipanti presenti. Sulla sua sinistra c'era qualcuno che lo interessava particolarmente. Nell'Universo dello spazio 18, Goku si mise in posizione. Piccolo e Vegeta erano accanto a lui, ma Broly era interessato soltanto ad una persona.

"Ka ... ka ... ro ... th?" disse balbettando, quasi sorpreso di rivedere nuovamente quell'insetto. Credeva di averlo già ucciso!

Aveva pronunciato quella parola per anni, ed aveva avuto un enorme senso di piacere nel massacrare colui che più odiava. Anche in questo caso, ogni sillaba di quel nome maledetto risvegliava la sua voglia di uccidere. Saltò nell'Universo 18, senza pensarci, urlando il nome che tutta l'arena udì: "Kakaroth!".

Senza perdere un secondo, Goku strinse i pugni e si trasformò in Super Sayan 3. Era la potenza minima per poter fronteggiare Broly, che sembrava essere almeno due volte più forte di prima! Questo cambiamento fisico, sorprese leggermente Broly. Ebbe un momento di déjà vu ... i muscoli leggermente più grandi, i lunghi capelli d'oro...

Ma cosa importava! In ogni caso, era ancora Kakaroth, e Broly voleva colpirlo con tutte le sue forze! Ma non appena si trovò a due o tre metri dal Super Sayan 3, che aveva la fronte leggermente imperlata di sudore, un raggio rosso dal diametro delle mani di Goku apparve tra loro. Broly si fermò immediatamente, sorpreso da questa cosa. Il fascio di luce era piantato nel terreno, ed era stato lanciato... dal ring!

Dopo aver poggiato la mano con noncuranza sul fascio di luce, Broly constatò che non gli faceva alcun male. Tuttavia, chiunque altro avrebbe provato una sensazione di forte bruciore, rimuovendo immediatamente la mano (a meno che non voleva che fosse ridotta in cenere).

"Ehi, Broly!" gridò l'uomo con gli orecchini che si trovava sul ring, per farsi sentire. "Sono io il vero Kakaroth!" assicurò, appiattendo metà dei suoi capelli con la mano, per somigliare maggiormente a Goku.

"Kakaroth!" gridò Broly, quasi attratto da quella testa che odiava. Questa reazione sorprese Goku: come faceva Broly a non essere confuso tra lui e Vegeth?

Goten disse qualcosa, in tribuna al fianco di Trunks "Lo sai... sono contento di aver cambiato pettinatura per non assomigliare a mio padre...".

"Non dirlo a me... hai fatto la cosa giusta!" disse l'amico, poco prima di staccare gli occhi dalla massa di muscoli che volava rapidamente verso il ring, liberando una gran quantità di polvere sul terreno.

"Finalmente!" disse Vegeth a sé stesso, trasformandosi in Super Sayan. "Non me lo aspettavo! Dai, Broly! Fammi vedere la potenza del Super Sayan Leggendario!".

Broly raggiunse l'altezza del suo avversario per colpirlo con tutta la sua forza, col pugno destro. Vegeth schivò facilmente, saltando sopra al gigante, che fece esplodere una buona metà del ring. Ora che l'aveva toccato, la battaglia era cominciata, come previsto dai Varga. In questa lotta, Vegeth voleva seguire le regole!

Altri partecipanti al torneo erano stati inclusi in quel contratto. Anche se Broly era stato squalificato per aver attaccato tutti fuori dal ring, non avevano intenzione di intervenire. Si limitavano ad osservare la battaglia in silenzio.

Broly si girò più in fretta che poteva per scagliare una violenta gomitata al suo avversario, ma Vegeth, più veloce, si infilò sotto il suo braccio, colpendolo con un calcio al viso.

Già sconvolto, il Super Sayan Leggendario voleva contrastare l'attacco, ma il guerriero nato dalla fusione non gli dava tempo. Broly incassò un violento gancio destro, seguito da un calcio agli addominali, una ginocchiata al mento, un colpo in testa e un nuovo calcio, incatenato istantaneamente da una gomitata alla testa. Una tempesta di colpi cadde su Broly, che era momentaneamente dominato dal suo avversario. Quel tipo non gli dava il tempo di reagire. L'attacco di Vegeth era efficace, ne era certo!

Nell'Universo 18, Goku si calmò, tornando allo stadio normale per preservare le energie, visto che non era più direttamente minacciato. La battaglia che si stava svolgendo davanti ai suoi occhi era davvero terribile. Col semplice stadio di Super Sayan, Vegeth surclassava di gran lunga il suo Super Sayan 3. Piccolo gli chiese:

"Dobbiamo intervenire?".

"Sarebbe la cosa migliore" intervenne Gohan.

Non era il momento per i convenevoli. Dovevano fermare Broly a tutti i costi.

"Non lo so..." rispose. "Vegeth sembra in totale controllo... quindi la lotta potrebbe effettivamente finire a breve" rispose Goku.

"Dopotutto..." intervenne Vegeta "...nello spazio dell'Universo 16 non si è mosso nessuno".

In effetti, nessuno dei guerrieri dell'Universo 16 sembrava voler aiutare Vegeth. Bra era consapevole del fatto che non fosse saggio intervenire. Vegeth aveva messo in chiaro, prima di andare, che questa era la sua lotta. Voleva affrontare Broly da solo.

Anche se gli obbedivano, era facile constatare la frustrazione negli occhi di Bra. Aveva spesso ascoltato da suo padre o da suo fratello Gohan, quanto fosse temibile Broly. Aveva spesso sognato di incontrare ed affrontare il Super Sayan dal potere che cresce costantemente. Oggi aveva finalmente l'opportunità di vederlo con i suoi occhi. Era qualcosa di eccezionale. Ma avrebbe desiderato trovarsi al posto di suo padre. Un avversario come Broly era una vera sfida!

Nello spazio dell'Universo 13, una domanda improvvisa fu effettuata da Kakaroth. "Ehi, aspetta un attimo... se ho capito bene, quel tipo si è precipitato sul mio omologo, venendo poi attirato dall'altro tizio simile a me... ma ha qualche problema con me o cosa?".

Il principe Vegeta non disse nulla. Si limitava ad osservare. Com'era possibile che Broly percepisse Kakaroth all'interno di quel partecipante? Era un enigma a cui non avrebbero mai avuto risposta... a meno che non avrebbero chiesto ai tipi degli universi 16 e 18 delle spiegazioni... era vero? Era necessario? Kakaroth non era il tipo da fare queste domande. E Vegeta si chiedeva, più che altro, in cosa si fosse trasformato Goku quando Broly l'aveva attaccato.

Improvvisamente, Broly sembrò svegliarsi. Riuscì ad afferrare il polso di Vegeth, che stava per sferrargli un nuovo pugno. Vegeth cercò di colpirlo con l'altra mano, ma Broly, ancora una volta, parò il colpo. E Vegeth, in posizione di svantaggio, incassò numerose ginocchiate dal grande colosso.

Quand'era stata l'ultima volta che aveva sentito tanto dolore? Non ricordava... si era mai divertito contro un avversario così potente? Era senza fiato! Broly aveva approfittato di questo momento per unire le mani e colpirlo con un potente attacco sulla schiena.

Vegeth era stato colpito così forte da attraversare metà del ring. Dopo aver rallentato la sua caduta, si tenne la testa. Aveva le lacrime agli occhi, a causa della potenza del colpo!

Bu dell'Universo 4 era intensamente concentrato nello show. Sorridendo, era ansioso di vedere sempre di più. Vegeth era più forte di Broly, ma il Super Sayan Leggendario cominciava a guadagnare vantaggio... e poi? Era sicuro che non sarebbe rimasto per molto a quel livello di potenza.

Broly si precipitò verso Vegeth, che lo schivò spostandosi leggermente di lato. Cercò di colpirlo con un pugno, roteando sul lato. Il colpo atterrò sulla guancia sinistra del gigante. Sputando un po' di saliva, Broly contrattaccò con un solo pugno dritto. Vegeth schivò l'attacco, afferrò il braccio di Broly e con tutta la sua forza lo lanciò verso il basso. Questa volta era toccato al colosso distruggere gran parte del ring.

Vegeth mise rapidamente due dita sulla fronte, teletrasportandosi alle spalle di Broly che si era appena ripreso. Tese la mano verso di lui, preparando uno dei suoi colpi più micidiali.

"Big Bang Attack!".

Una grande ondata blu di ki si schiantò contro Broly, esplodendo. Fu un'esplosione violenta, che impressionò tutti... compresi i partecipanti dell'Universo 2, che si sentivano parecchio oscurati in questo torneo. E valeva lo stesso per i guerrieri dell'Universo 19. L'esplosione era stata molto potente, e si chiedevano come, persone che non avessero in dote alcun apparecchio tecnologico, potessero resistere a tali danni. Avevano incontrato creature molto potenti, ma nulla di tutto ciò.

"I Sayan sono dei veri delinquenti..." disse Tenshinan dell'Universo 9.

"Non dirlo a me. Quel ragazzo muscoloso dell'Universo 20... è impressionante" aggiunse Yamcha.

"Anche l'attacco di Vegeth era incredibile" disse Crilin, scuotendo il bastone che aveva nella sua mano. "Ma credo non sia stato sufficiente...".

Crilin era molto perspicace. Sospettava che un tale colosso potesse sopravvivere a un attacco di tale portata.

Anche per Vegeta dell'Universo 13 era evidente. Così come era ovvio che si trovavano di fronte al Leggendario Super Sayan... Vegeth, inoltre, aveva utilizzata una tecnica molto simile alla sua, che aveva addirittura lo stesso nome... chi era costui? E quel Sayan travolgente coi capelli verdi? Vegeta era contento che non era toccato a lui affrontarlo, data la sua potenza relativamente bassa, rispetto ai due titani.

Nell'Universo 16, Goten e Trunks erano felici di essere stati nuovamente vendicati.

"Ben fatto, papà!" gridò Trunks, coi pugni chiusi in segno di vittoria.

"Prendi questo! Alla faccia tua, Broly!" aggiunse Goten con altrettanto entusiasmo.

Tuttavia, Piccolo e Gohan restavano molto più seri. Non condividevano affatto l'ottimismo di Trunks e Goten.

"E' veramente potente" disse Piccolo. "Ma contro Broly... è del tutto inutile!".

"Pensavo che avesse un piano quando ci ha detto di non intervenire. Ma ora non ne sono così sicuro! Sta combattendo per proteggere tutti noi, o soltanto per sé stesso? Mi chiedo se voglia che il torneo continui normalmente dopo...".

"E' possibile...".

Accanto a loro, Bra continuava ad osservare suo padre, con le braccia incrociate. Se Vegeth avesse combattuto contro Broly soltanto per divertimento, senza far partecipare anche lei, sarebbero stati guai! Bra ribolliva internamente al pensiero di non essere in grado di affrontare il Guerriero Millenario!

Per quelli dell'Universo 8, era una doccia fredda... o meglio, una doccia di delusioni! Quando si accorsero che Vegeth si era trasformato, possedendo capelli ed aura dorata, Freezer e la sua banda ricordarono il Trunks che aveva detto loro di essere un Super Sayan. Vegeth era il secondo! Per quanto riguardava Broly, anche lui aveva una faccia da scimmia psicopatica, ma aveva i capelli color verde, simili a quelli dei Sayan.

"E' impossibile!" disse Freezer, dopo che Vegeth ebbe sparato il suo Big Bang Attack contro Broly.

"Non riesco a seguirli. Sono troppo veloci!" aggiunse suo fratello Cooler. "Neanche il mio avversario si muoveva così in fretta!".

"Ci ha detto la verità" intervenne Cold accanto a loro, altrettanto stupito dall'incredibile potenziale dei due guerrieri. "Sono dei Super Sayan!".

Freezer sentì una goccia di sudore che gli colava giù dalla fronte, sino alla guancia.

"Io... ho avuto ragione nello sterminarli!".

"La nostra unica possibilità sarebbe che si uccidessero a vicenda!" aggiunse nuovamente Cooler.

"Freezer... meglio che tu stia attento nella lotta contro Nappa" consigliò Cold a suo figlio.

Freezer non disse nulla. Quei Sayan sconosciuti erano talmente potenti... aveva difficoltà nel crederlo. Ma se anche Nappa era così potente... no, non l'avrebbe mai accettato! In tal caso, avrebbe fatto saltare in aria l'asteroide, come aveva fatto tanti anni fa col Pianeta Vegeta!

La parte peggiore è che gli altri partecipanti sembravano molto più forti di loro! No. La cosa peggiore era che non avevano visto ancora niente...

Commenti sulla Pagina:

Caricamento dei Commenti in corso...
[it]
EnglishFrançais日本語中文EspañolItalianoPortuguêsDeutschPolskiNederlandsTurcPortuguês Brasileiro
MagyarGalegoCatalàNorskРусскийRomâniaCroatianEuskeraLietuviškaiKoreanБългарскиעִבְרִית
SvenskaΕλληνικάSuomeksiEspañol Latinoاللغة العربيةFilipinoLatineDanskCorsu