DB Multiverse

Home Fumetto Minicomic Fan Art Autori FAQ Canali RSS Bonus Eventi Promo Siti Affiliati Tabellone del Torneo Lista degli Universi
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

Dragon Ball Multiverse: Il Romanzo

Scritto da Loïc Solaris & Arctika

Traduzione e adattamento di Transporter, ValentDs, BK-81, Crix, PGV 2

Riscopri la storia di DBM con più dettagli! Questo romanzo è verificato da Salagir e contiene anche aggiunte di suo pugno mai raccontate sul manga. Ciò rende questa storia un vero e proprio allegato al fumetto!

La prossima pagina verrà rilasciata tra: 4 giorni, 9 ore

Intro

Parte 0 :0
Parte 1 :12345

Round 1-1

Parte 2 :678910
Parte 3 :1112131415
Parte 4 :1617181920
Parte 5 :2122232425
Parte 6 :2627282930

Lunch

Parte 7 :3132333435

Round 1-2

Parte 8 :3637383940
Parte 9 :4142434445
Parte 10 :4647484950
Parte 11 :5152535455
Parte 12 :5657585960
Parte 13 :6162636465
Parte 14 :6667686970

Night 1

Parte 15 :7172737475
Parte 16 :7677787980
Parte 17 :8182838485
Parte 18 :8687888990

Round 2-1

Parte 19 :9192939495
Parte 20 :96979899100

Round 2-2

Parte 21 :101102103104105
Parte 22 :106107108109110
Parte 23 :111112113114115

Night 2

Parte 24 :116117118119120

Round 3

Parte 25 :121122123124125
Parte 26 :126127128129130
Parte 27 :131132133134135
Parte 28 :136137138139140
Parte 29 :141142143144145
Parte 30 :146147148149150
[Chapter Cover]
Parte 3, Capitolo 13.

PARTE TRE - BU E UB SI FANNO ONORE!

Capitolo 13

Goku e Vegeta si fermarono, riflettendo sulla loro vecchia fusione. Vegeth procedette con calma. Aveva uno sguardo severo, ma un sorriso amichevole. Si accostò a Bra.

"Ecco cosa ci rende diversi, allora" rifletté Gohan.

Piccolo dell'Universo 16 pensò che ci fossero troppe persone su quello spazio... ed approfittò della comparsa di Vegeth per far passare in secondo piano la sua scomparsa.

"Come avete battuto Majin Bu, se tu e Vegeta non vi siete fusi in me?" chiese Vegeth, non appena Pan si distaccò da Goku.

"Oh, vedo... Bu è bloccato all'interno di questo ragazzo" analizzò Vegeth, dopo una rapida occhiata al giovane dalla pelle scura. "Come avete fatto?".

"Hm... beh, è un po' complicato" esordì Goku.

"Dopo esserci fusi in Vegeth, siamo stati assorbiti da Majin Bu" disse Vegeta. "Una volta caduto lo scudo d'energia, i nostri corpi si sono separati, ed io ho distrutto gli orecchini".

"Quindi è qui che i nostri universi differiscono... avevo quasi scelto di fare lo stesso. Ma dopo qualche esitazione, decisi di tenere la barriera".

"Oh, mi ricorda..." disse improvvisamente Goku "...che non ho mai compreso il perché i nostri corpi si sono separati".

Un breve momento di silenzio fece capolino. Tutti ci pensarono, e dopo un po', Vegeth ruppe il silenzio.

"Se all'epoca avessi saputo che abbandonando lo scudo sarei tornato Goku e Vegeta...".

Non aveva bisogno di terminare la frase. Tutti avevano capito cosa intendesse dire. Ub si fece avanti, offrendo una soluzione. "C'è un Majin Bu nell'Universo 11. Forse si potrebbe chiedergli di...".

"No" tagliò corto la fusione dei due Sayan. "Oggi, come vent'anni fa, io sono una persona completa. Sono Vegeth... Goku e Vegeta sono morti".

"Così, alla fine avevo ragione, in un certo senso..." disse Goku con un sorriso.

"Potremmo chiedere al Kaioshin dell'Universo 1 qualcosa riguardo la nostra scissione nel corpo di Bu" propose Vegeth. "Ma prima di ciò... come ha fatto quel ragazzo?" chiese, indicando Ub.

"Questo è Ub, il mio allievo. E' la reincarnazione di Majin Bu. Penso che re Enma abbia esaudito il mio desiderio, dopo che io ho sconfitto Majin Bu".

"Re Enma? Tsss... lui mi ha rifiutato questo favore, soprattutto a causa tua" disse Vegeth in tono severo, rivolto a Vegeta.

"Io?! Io sono parte di te, quindi è anche colpa tua" replicò il principe dei Sayan.

Vegeth sorrise, prima di chiedere ad Ub "Allora... quanto sei forte?".

Ub rimase in silenzio per alcuni secondi. "Lo vedrai nei miei combattimenti" rispose timidamente, con rispetto. Non aveva apprezzato il fatto che Vegeth l'avesse interrotto in precedenza.

"Non vedo l'ora! Cos'hai fatto negli ultimi vent'anni?".

"Ci siamo allenati!" rispose Goku.

"Per superare i limiti del corpo Sayan" aggiunse Vegeta. "E tu?".

"Ho lavorato in giro per... beh, per la giustizia. Che altro?" rispose Vegeth.

"Mangio i piatti prelibati di Chichi" disse Goku improvvisamente, ricordando che la battaglia tra Bu e Bujin gli aveva messo una gran fame.

"Ah, sì!" rispose Vegeth, quasi piangendo, perdendo la sua serietà. "Ho già fame! Ho sempre amato il suo pollo!".

"Oh, davvero?" chiese Goku, perdendo anch'egli la serietà precedente.

Per alcuni minuti, Vegeth e Goku si affrontarono, sbavando stupidamente ed elencando i piatti che amavano di più. Cercarono di recuperare un minimo di serietà, quando Videl chiese "Mi scusi, ehm... signor Vegeth, come si comporta con ... uhm ... Bulma e Chichi?".

"Bella domanda!" rispose Vegeth scattando dalla sua trance, mentre l'intero Universo 18 aspettava la sua risposta. "E' ancora divertente. Mi hai chiesto la stessa cosa vent'anni fa" disse, guardando la Videl del suo universo, che lo riconobbe con un cenno del capo. "In parole povere, non ho completamente abbandonato Chichi, ma ho una relazione con Bulma... con cui ho avuto una figlia di nome Bra".

Un silenzio calò... Vegeth osservò l'Universo 18, ma non riuscì a trovare ciò che cercava. Poi chiese "Dimmi, Vegeta. Sta andando tutto bene con Bulma?".

"Certo, sciocco! Cosa pensi?" rispose Vegeta.

"Non avete un secondo figlio?".

"Si, anche lei si chiama Bra".

"Non è venuta? Non è molto forte?".

"Non è forte come dovrebbe essere... a causa di sua madre. Ma sì, è qui".

"Beh, io non la vedo da nessuna parte".

Vegeta controllò l'area anch'egli... con gli occhi. In questo campo era quasi impossibile percepire o distinguere completamente le auree, a meno che non fossero nelle vicinanze. "Dove è scomparsa?" chiese Vegeta.

"Stava camminando in giro. L'abbiamo passata prima" specificò il Gohan dell'Universo 18.

"E' laggiù" sottolineò Ub... che arrossì leggermente quando tutti lo guardarono. Ma egli si alzò, osservando "Sta parlando con le ragazze nell'Universo 6".

"Lì c'è Bojack" notò Gohan.

"Io vado. Non si può mai sapere cosa può succedere in un posto come questo" si offrì la Bra dell'Universo 16, che aveva cominciato a parlare per la prima volta con quelli dell'Universo 18, partendo immediatamente.

Mentre passava lo spazio dell'Universo 6, la Bra dell'Universo 18 non poté fare a meno di notare il gruppo di quattro ragazze, vestite con abiti vecchi e datati. La quinta ragazza dell'Universo 6 aveva i capelli color arancio. Lei e il compagno di Bojack, Bujin, che era disteso ancora a terra, privo di sensi. Bra decise di andare a discutere col gruppo di quattro ragazze... dopotutto, erano tutte ragazze lì... era raro trovarne in tornei come quelli, e probabilmente avrebbero potuto trovare delle similitudini tra loro, anche se i loro gusti nell'abbigliamento non erano dei migliori.

Erano state amichevoli in un primo momento, e la discussione era cominciata bene. Bra non riusciva a ricordare tutti i nomi... c'era una ragazza dai capelli lunghi di nome Kat, e c'era Syd. Ma le altre? Bra non riusciva a ricordare i loro nomi...

Comunque, ben presto parlarono di moda, e i gusti delle ragazze erano molto diversi. I toni aumentarono, con qualche insulto amichevole tra loro. Il che stava infastidendo Zangya.

Non era comunque grave. Queste controversie tra le ragazze erano abbastanza comuni. Tuttavia, nel contesto del torneo, potevano qualche problema.

Fortunatamente, la Bra dell'Universo 16, raggiunse lo spazio dell'Universo 6. Con la sua più imponente statura (rispetto alla Bra dell'Universo 18), calmò l'entusiasmo delle ragazze, quasi ordinando all'altra Bra di tornare nel suo spazio... voltando le spalle all'Universo 6, le due Bra si avviarono, quando sentirono Zangya sussurrare "Buon viaggio". Bra si voltò, e fisso la ragazza dai capelli arancioni "Tu, tu non sei meglio degli altri...".

Zangya andò quasi fuori di testa, pensando di colpire quella "cagna", e far spegnere quel suo sorriso, ma Bojack la fermò, mettendogli una mano sulla spalla. Così, le due Bra lasciarono l'Universo 6 senza problemi. Camminando fianco a fianco, Bra dell'Universo 16 chiese "Allora, hai imparato qualcosa di interessante su di loro? Sul loro potere?".

"Niente affatto. Non mi importa di queste cose".

"Ma tu sei ... niente" disse la Bra dell'Universo 16 alla sua controparte.

"Non dirmelo, tu sei peggio!" replicò quella dell'Universo 18 "Tu e la tua canotta da maschiaccio! Sembra che tu stia andando a combattere come un delinquente!".

"E tu?" disse l'altra Bra, quasi scioccata.

Bra non rispose e continuò a camminare verso lo spazio dell'Universo 18... Bra dell'Universo 16 continuò per la sua strada, passando molti universi, tra cui il 12, dove notò suo fratello, il Trunks dell'Universo 18 e quello dell'Universo 12, parlare di loro stessi. Mentre passava, si fermò ad ascoltare.

"Allora, cosa fate nella vita?" chiese il Trunks con la spada sulla schiena.

"Sono un amministratore delegato. Mi siedo dietro una scrivania" rispose uno dei due Trunks.

"A volte licenzio le persone" aggiunse l'altro "E spendo un sacco di tempo a guardare la mia segretaria".

"A volte faccio finta di leggere i rapporti" disse il secondo Trunks, girando la testa. Entrambe le loro vite non sembravano molto diverse.

I due Trunks sorrisero, il che confermò che erano esattamente identici. Uno di loro disse "Vado spesso in giro con le signore in contabilità. Ci sono così tante belle e giovani ragazze che mi salutano al mattino dicendo 'Buon giooooooooooooorno Mr. Brief' e poi ridacchiano".

Gli occhi del Trunks del futuro si allargarono, mentre ascoltava le sue controparti. Erano completamente diversi da lui. Poi, elencò quello che lui faceva.

"Beh, io do una mano nella ricostruzione della Terra. Offro da mangiare a chi ha perso tutto. Cerco di rendere il mondo migliore, come prima. Ci sono villaggi senza acqua e risorse da anni. Io e C-16 viaggiamo in fretta con le capsule. Quasi nessun aereo è più volato, ma siamo stati in grado di ricostruire impianti di produzione allo stesso livello di vent'anni fa. Sono passati pochi mesi da quando abbiamo riprodotto le capsule. E infine, lavoro nei vari campi, spesso a mano, per aiutare a ricostruire un efficace mercato agricolo. I vecchi cyborg avevano bruciato i precedenti campi, lasciandoci a morire di fame".

Questa volta erano stati i Trunks degli universi 16 e 18 ad essere scioccati. Ci fu un momento di silenzio imbarazzante... Bra se ne andò senza sapere come i Trunks avrebbero ripreso la discussione. Il Trunks che brandiva la spada, sembrava molto più maturo di suo fratello... e la sua maturità derivava senz'altro dalle sue esperienze.

I 12 commentatori annunciarono improvvisamente la prossima battaglia: Tidar dell'Universo 19 contro Ub dell'Universo 18. L'allievo di Goku ricevette numerosi incoraggiamenti dall'Universo 16 e dal suo maestro, volando sul ring.

Bra dell'Universo 16 tornò nel suo spazio nello stesso momento in cui Vegeta e Goku tornarono nel loro.

Purtroppo le due parti non si incrociarono. Bra lo trovò un peccato, perché voleva discutere un po' anche con loro. Ma capì che volevano osservare la lotta del loro compagno con attenzione.

Mentre saltò il muro dello spazio dell'Universo 16, Bra guardò l'Universo 19. Il famoso Tidar si preparava ad entrare in scena...

Commenti sulla Pagina:

Caricamento dei Commenti in corso...
[it]
EnglishFrançais日本語中文EspañolItalianoPortuguêsDeutschPolskiNederlandsTurcPortuguês Brasileiro
MagyarGalegoCatalàNorskРусскийRomâniaCroatianEuskeraLietuviškaiKoreanБългарскиעִבְרִית
SvenskaΕλληνικάSuomeksiEspañol Latinoاللغة العربيةFilipinoLatineDanskCorsu