DB Multiverse

Home Fumetto Minicomic Fan Art Autori FAQ Canali RSS Bonus Eventi Promo Siti Affiliati Tabellone del Torneo Lista degli Universi
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

Dragon Ball Multiverse: Il Romanzo

Scritto da Loïc Solaris & Arctika

Traduzione e adattamento di Transporter, ValentDs, BK-81, Crix, PGV 2

Riscopri la storia di DBM con più dettagli! Questo romanzo è verificato da Salagir e contiene anche aggiunte di suo pugno mai raccontate sul manga. Ciò rende questa storia un vero e proprio allegato al fumetto!

La prossima pagina verrà rilasciata tra: 4 giorni, 15 ore

Intro

Parte 0 :0
Parte 1 :12345

Round 1-1

Parte 2 :678910
Parte 3 :1112131415
Parte 4 :1617181920
Parte 5 :2122232425
Parte 6 :2627282930

Lunch

Parte 7 :3132333435

Round 1-2

Parte 8 :3637383940
Parte 9 :4142434445
Parte 10 :4647484950
Parte 11 :5152535455
Parte 12 :5657585960
Parte 13 :6162636465
Parte 14 :6667686970

Night 1

Parte 15 :7172737475
Parte 16 :7677787980
Parte 17 :8182838485
Parte 18 :8687888990

Round 2-1

Parte 19 :9192939495
Parte 20 :96979899100

Round 2-2

Parte 21 :101102103104105
Parte 22 :106107108109110
Parte 23 :111112113114115

Night 2

Parte 24 :116117118119120

Round 3

Parte 25 :121122123124125
Parte 26 :126127128129130
Parte 27 :131132133134135
Parte 28 :136137138139140
Parte 29 :141142143144145
Parte 30 :146147148149150
[Chapter Cover]
Parte 0, Capitolo 0.

CAPITOLO 0 - PROLOGO


Le sfere del drago. Sette sfere mistiche che, quando vengono riunite, sono in grado di evocare un drago capace di esaudire un unico desiderio.

Da quando questo potere fu scoperto da una ragazza di 16 anni, Bulma, e dal suo amico Goku, le sfere del drago sono diventate di vitale importanza per i nostri eroi, così come il sacro drago Shenron, apparso molteplici volte sulla Terra per aiutare i suoi difensori contro pericolose minacce.

I veri difensori della Terra, Goku ed i suoi amici, crebbero molto col passare del tempo per sventare le minacce dell'universo. Alla fine, dopo anni di dure battaglie e la sconfitta dei Saiyan, dell'impero di Freezer, dei Cyborgs del Dr. Gelo e del malvagio Majin Bu, la pace tornò finalmente sulla Terra.

La sconfitta di Majin Bu diede il via a quest'era di pace, guidata da Goku, Ub (la reincarnazione dal cuore puro di Majin Bu) e Pan (la nipotina di Goku). Goku sapeva bene di non poter vivere per sempre, e sfruttò quest'opportunità per allenare sia Ub che Pan, per far sì che divenissero i futuri sostenitori della pace. Il futuro sembrava luminoso nelle mani di Goku e dei suoi discepoli.

Tuttavia, dopo vent'anni di pace, da qualche parte lontano, molto lontano, una nuova sfida incombeva sui nostri eroi...

A milioni di anni luce dalla Terra nella Galassia del Nord, due pianeti sembravano muoversi rapidamente ed inesorabilmente verso un Sole, come fossero su una rotta di collisione con una stella massiccia. Lo scontro sembrava inevitabile. Il sole sembrò far scattare i due pianeti dalle loro lune, quando uno strano oggetto luminoso apparì nel centro, apparentemente dal nulla, nel mezzo del caos.

Al momento della sua apparizione, il Sole e gli altri pianeti ripresero i loro posti in un istante, come se nulla fosse mai accaduto. L'oggetto, con forma conica orizzontale ad E e con cinque cupole di vetro, cominciò a muoversi nello spazio. Con uno strano ronzio che emetteva onde d'energia, esso si muoveva alla massima velocità verso una destinazione sconosciuta.

All'interno della nave, nella parte centrale, esposti alla cupola di vetro principale, delle piccole creature piumate con orecchie a punta e strani becchi correvano e si davano da fare all'interno della sala di controllo per mantenere il corretto funzionamento della navicella spaziale.

Uno di loro era concentrato su un piccolo schermo di un computer e successivamente alzò la voce, per comunicare col suo superiore, che aveva delle dimensioni leggermente maggiori. L'ufficiale annunciò "Universo parallelo #5098487923674, destinazione raggiunta".

"Attivare gli scanner" disse semplicemente il superiore.

Le creature studiarono per pochi momenti i risultati datigli dagli scanner, trasferendo le informazioni sul pannello di controllo principale. Il comandante della navicella entrò in quel momento nella stanza con le braccia incrociate dietro la schiena e analizzò per qualche istante i dati sullo schermo.

Fissò i dati sullo schermo e chiese i risultati.

"Livelli di potenza rilevati" disse una delle creature "sono tutti in un unico posto".

"La Terra?" chiese il comandante, come se avesse bisogno di una conferma di ciò che leggeva sullo schermo.

"La Terra, ancora una volta. Ma questi sono differenti da prima" disse l'ufficiale al comandante, che cominciò ad allontanarsi.

"Ok, andremo ad osservarli" rispose lui "Andiamo".

Commenti sulla Pagina:

Caricamento dei Commenti in corso...
[it]
EnglishFrançais日本語中文EspañolItalianoPortuguêsDeutschPolskiNederlandsTurcPortuguês Brasileiro
MagyarGalegoCatalàNorskРусскийRomâniaCroatianEuskeraLietuviškaiKoreanБългарскиעִבְרִית
SvenskaΕλληνικάSuomeksiEspañol Latinoاللغة العربيةFilipinoLatineDanskCorsu