DB Multiverse

Home Fumetto Minicomic Fan Art Autori FAQ Canali RSS Bonus Eventi Promo Siti Affiliati Tabellone del Torneo Lista degli Universi
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

DBM Universi 12-14 e "Mirai" world : Twin Pain

Scritto da Foenidis

Traduzione e adattamento di kibasennin, Prosavio, ValentDs, SonGoku94

In questo mondo alternativo "del futuro" da cui è venuto Mirai Trunks a bordo di una macchina del tempo, tutti i nostri eroi furono uccisi dai cyborg... Questa storia ne racconta i dettagli, con una parte narrativa comune per gli universi 12 e 14.

La prossima pagina verrà rilasciata tra: 4 giorni, 3 ore

1234567891011121314151617181920212223242526272829303132333435363738394041424344454647484950515253545556575859606162
[Chapter Cover]

Traduzione di SonGoku94, adattamento di Prosavio

C-17 sembrava leggere il giovane ragazzo nel pensiero.

“Non sognare… Non ti lasceremo andar via così facilmente!”

Il cyborg crea un’altra sfera di energia nella mano e sembra divertirsi a guardarla.

“Spero per te che tu abbia ancora dei fagioli Senzu, altrimenti, il risveglio sarà doloroso.” Guarda chiaramente Vegeta là sotto. “Per quelli che hanno la forza di alzarsi, ovviamente.” Prosegue, parlando più con se stesso che con chiunque altro. “Mi chiedo cosa stia aspettando in questo momento…”

“Non si uccide la gente per il gusto di farlo!” Replica Gohan, disgustato.

C-17 lo guarda, fingendo uno sguardo sorpreso, poi, senza parlare oltre, lancia la sfera d’energia con la quale stava giocando contro l’uomo ancora steso a terra. Il giovane combattente reagisce immediatamente… riappare sulla traiettoria del colpo e lo respinge con un movimento del dorso della mano.

Ma C-17 è altrettanto rapido, e compare immediatamente appena dietro Son Gohan per afferrare il braccio che aveva respinto il colpo. Lo usa poi come leva per trascinare violentemente il giovane ragazzo verso il suolo.

Gohan scompare nel mezzo della caduta per apparire proprio sotto al cyborg per colpirlo direttamente con un calcio formidabile. Il giovane combattente prosegue con la sua mossa, a testa in giù, e scaglia due colpi consecutivi sul torso del cyborg in modo da non dargli la possibilità di schivarli. L’infernale gemello viene scagliato lontano.

Il giovane Saiyan approfitta del piccolo momento di respiro per gettare uno sguardo in basso. Vegeta si stava alzando, ma sicuramente era ferito, visto che era ancora piegato in avanti. Si appoggia su un blocco di calcestruzzo, e le sue condizioni non stavano migliorando. C-18 era ancora tranquillamente seduta e non sembrava voler approfittare del vantaggio dato dallo stato del suo avversario, anche se aveva detto di volerlo uccidere.

La priorità era allora C-17, che correva verso di lui!

Il figlio di Goku guarda sopra di lui. Sembrava puntare letteralmente verso l’infinito, poi scatta improvvisamente salendo dritto attraverso il cielo. Sorpreso, il cyborg si ferma per guardarlo andarsene ad alta velocità.

Per terra, Vegeta finalmente si alza. L’odio che prova per la ragazza che lo guarda con l’ironia negli occhi non ha confini!

Non ha tempo di raccogliere tutta l’energia per diventare Super Saiyan che lei scende da quella che era una sedia improvvisata.

“Allora… sei pronto?”

L’ondata di forza non ha il tempo di svilupparsi completamente che il Principe dei Saiyan, non ben protetto, collassa sulle ginocchia.

Il sangue scorre nella gola del combattente, così come la rabbia, così profonda che annulla ogni sensazione di dolore. Si alza, stringendo i denti. La bionda era proprio dietro di lui, non si pone nemmeno il problema di girarsi. Forse si sbagliava? Sbagliava ad aspettare che lui finisse di concentrare l’energia che continuava a crescere in lui.

Attacca con incredibile velocità con un colpo terribile con il gomito sulla sua nuca, dopo essersi ripreso. Approfitta poi dello sbilanciamento della giovane donna e in un attimo si ritrova in aria, sopra di lei. Rilascia subito delle serie di potenti colpi che si scaricano addosso al cyborg una dopo l’altra. Si alza gradualmente mentre la continua esplosione forma un’informe e bollente cupola sempre più impressionante.

Non percepisce più la stanchezza che brucia in ogni suo muscolo, non sente più il dolore che lacera il suo corpo. Tutto quello che sente è la furia che si riversa sul bersaglio della sua rabbia!

Il rombo assordante di migliaia di tuoni fa tremare l’aria in maniera impressionante.

Il Super Saiyan interrompe improvvisamente il bombardamento per estendere una mano, e porta l’altra

sul braccio destro… Gridando, spazza via quello che rimane del paesaggio apocalittico danneggiato dall’esplosione di gigantesco Big Bang.

Ansimando per aver consumato la collera, guarda la cupola di energia del suo attacco più potente che devasta una vasta area lungo il terreno. Vegeta non vede arrivare niente, quando viene violentemente scagliato all’indietro. Qualcosa lo aveva appena colpito brutalmente!

Sorpreso, si gira velocemente! Per prima cosa nota C-18 in piedi molto lontano, con la mani chiusa e il braccio ancora teso. Sembrava paralizzata, con lo sguardo che fissava qualcosa al suolo.

Curioso, Vegeta segue il suo sguardo… il piccolo uomo pelato!

Commenti sulla Pagina:

Caricamento dei Commenti in corso...
[it]
EnglishFrançais日本語中文EspañolItalianoPortuguêsDeutschPolskiNederlandsTurcPortuguês Brasileiro
MagyarGalegoCatalàNorskРусскийRomâniaCroatianEuskeraLietuviškaiKoreanБългарскиעִבְרִית
SvenskaΕλληνικάSuomeksiEspañol Latinoاللغة العربيةFilipinoLatineDanskCorsu