DB Multiverse

Home Fumetto Minicomic Fan Art Autori FAQ Canali RSS Bonus Eventi Promo Siti Affiliati Tabellone del Torneo Lista degli Universi
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

DBM Universi 12-14 e "Mirai" world : Twin Pain

Scritto da Foenidis

Traduzione e adattamento di kibasennin, Prosavio, ValentDs, SonGoku94

In questo mondo alternativo "del futuro" da cui è venuto Mirai Trunks a bordo di una macchina del tempo, tutti i nostri eroi furono uccisi dai cyborg... Questa storia ne racconta i dettagli, con una parte narrativa comune per gli universi 12 e 14.

La prossima pagina verrà rilasciata tra: 6 ore, 13 min

1234567891011121314151617181920212223242526272829303132333435363738394041424344454647484950515253545556575859606162
[Chapter Cover]

Traduzione di kibasennin, adattamento di Prosavio

Un fuoco d’artificio sembra chiarire tutta la regione mentre la battaglia aerea prosegue, con una violenza che aumenta sempre di più.

Lo sguardo di Crilin si distacca dall’incredibile distribuzione d’energia per guardare di nuovo al suolo... il marchingegno era quasi vicino ai piedi di C-18...

La sua voce dolce lo fa sobbalzare, e distoglie lo sguardo dal telecomando, in preda al panico:

“Allora, questo telecomando... dov’è...?”

C-18 tende una mano verso quella insanguata di Crilin, che mantiene con l’altra... per istinto, si allontana per mettersi fuori portata:

“Che bruto quel Vegeta...”

Il piccolo uomo non crede alle sue orecchie... si permette di chiamare Vegeta ‘bruto’... ma si è vista?!

In un batter d’occhio, Gohan si mette tra la giovane donna e il suo amico... ancora una volta, Crilin avrebbe voluto avere un dono telepatico... per dirgli di allontanarsi un po’... e distrarla mentre recupera il prezioso apparecchio... a meno che... sì, sarà certamente più semplice... speriamo che ne trovi la forza...

Gohan sente una mano appoggiarsi sulla sua spalla... diffidente, non molla il cyborg con lo sguardo... la sua distrazione gli è già costata abbastanza!

Crilin prende parola:

“Non ti preoccupare... mostrerò a C-18 dove ho lanciato il telecomando... andrà tutto bene.”

Gohan ha appena avuto il tempo di sorprendersi vedendo Crilin che si allontana sulla sinistra... sotto lo sguardo sbalordito della giovane donna.

In un istante, il giovane ragazzo capisce la manovra del suo amico... deve lottare contro se stesso per non guardare ai suoi piedi... ha notato, pochi momenti fa, che lo sguardo di Crilin guardava in quella direzione... se si allontana così, da quella creatura che lo spaventa più di qualunque altra cosa... dev’essere proprio per fare in modo che lui recuperi il telecomando.

Uno sguardo penetrante lo osserva negli occhi... poi C-18 si mette tranquillamente in strada per raggiungere Crilin, che comincia a cercare e a frugare tra le rovine a una ventina di metri da lì.

Gohan comincia ad abbassare la testa per cercare anche lui, quando la voce della bella bionda lo fa raddrizzare:

“Non sei tu che ho previsto di uccidere oggi... ma al minimo movimento da parte tua non esiterò a cambiare idea!”

Accidenti! Non può rischiare di combattere con il telecomando in mano...

E alzando lo sguardo... no, C-17 invece è troppo lontano!

Ciononostante... vale comunque la pena di sapere dov’è il prezioso marchingegno... e Gohan abbassa lo sguardo, scrutando discretamente il suolo attorno a sé.

Una serie di fischi acuti gli fa raddrizzare nuovamente la testa...

Una moltitudine di raggi energetici trafiggono il suolo attorno a C-18, mentre due rimbalzano su di lei... poi, ad alta voce, Vegeta urla al giovane Saiyan:

“Toglimi quella stronza dai piedi!”

Subito dopo, Gohan deve resistere al soffio e alle schegge causati dall’impatto tra Vegeta e il colpo di C-17, facendolo precipitare, causando un cratere.

Subito dopo, un secondo shock fa tremare il suolo, rendendo il cratere ancora più profondo.

C-17 non ha lasciato passare liscia la distrazione del Principe, mentre quest’ultimo si preoccupa di ciò che sta succedendo al suolo!

Vegeta non ha avuto il tempo di proteggersi e di parare il tiro che lo ha seguito nella sua caduta... è ancora sdraiato quando, seguendo da vicino l’esplosione, il cyborg si abbatte su di lui... i colpi piovono ad una velocità tale che i pugni del giovanotto sembrano invisibili.

Gohan esita un istante, guardando il Saiyan subire con difficoltà quella pioggia di pugni... ma il telecomando è più importante!

L’occasione è praticamente unica... il combattimento tra i due uomini e i gemelli è nel giusto perimetro.

Il ragazzo si rimette a esplorare il suolo con sguardo frenetico... era là... ne era sicuro!

Rialza lo sguardo con preoccupazione... Vegeta, con la faccia sanguinante, è riuscito à bloccare i due pugni del cyborg...

Veloce... se C-17 riesce a liberarsi, il combattimento rischia di allontanarsi di nuovo...

Gohan comincia a frugare tra i frammenti e le rovine... poi si ferma... no... il telecomando sarebbe al di sopra delle rovine...

Però l’impatto di prima ha ricoperto tutta la zona di polvere!

Un ruggito di rabbia stringe il cuore del figlio di Son Goku... sa cosa significa quell’urlo... Vegeta ha appena ingigantito la sua aura, raddoppiando le sue forze con uno sbalzo d’orgoglio...

Commenti sulla Pagina:

Caricamento dei Commenti in corso...
[it]
EnglishFrançais日本語中文EspañolItalianoPortuguêsDeutschPolskiNederlandsTurcPortuguês Brasileiro
MagyarGalegoCatalàNorskРусскийRomâniaCroatianEuskeraLietuviškaiKoreanБългарскиעִבְרִית
SvenskaΕλληνικάSuomeksiEspañol Latinoاللغة العربيةFilipinoLatineDanskCorsu