DB Multiverse

Home Fumetto Minicomic Fan Art Autori FAQ Canali RSS Bonus Eventi Promo Siti Affiliati Tabellone del Torneo Lista degli Universi
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

DBM Universi 12-14 e "Mirai" world : Twin Pain

Scritto da Foenidis

Traduzione e adattamento di kibasennin, Prosavio, ValentDs, SonGoku94

In questo mondo alternativo "del futuro" da cui è venuto Mirai Trunks a bordo di una macchina del tempo, tutti i nostri eroi furono uccisi dai cyborg... Questa storia ne racconta i dettagli, con una parte narrativa comune per gli universi 12 e 14.

La prossima pagina verrà rilasciata tra: 4 ore, 46 min

1234567891011121314151617181920212223242526272829303132333435363738394041424344454647484950515253545556575859606162
[Chapter Cover]

Traduzione di kibasennin, adattamento di Prosavio

Nella piccola radura che non ha più niente di tranquillo, i giochi entrano nel vivo.

I due cyborg hanno preso anche essi il volo per bloccare la coppia di guerrieri come una tenaglia.

Crilin e Yamcha riescono a schivare con abilità, a destra e sinistra, i loro aggressori… questi ultimi, non meno abili, salgono verso l’alto per evitare di colpirsi a vicenda.

Con una rapida “retromarcia”, cambiano direzione ora uniscono i loro pugni per attaccare i loro bersagli…

Bersagli che erano pronti, a loro volta, a contrastare quell’attacco.

I due guerrieri inviano singolarmente degli attacchi diretti che, incontrandosi, si aiutano l’uno con l’altro verso la rapida discesa…

Immediatamente, ognuno con le sue mani, i due uomini in tuta arancione li bombardano in maniera massiccia con una tecnica ispirata chiaramente a quella di Vegeta.

A ogni esplosione partita dalle loro mani… subiscono un movimento di rinculo, mentre le sfere d’energia brucianti paralizzano i cyborg, impedendo loro di pararle.

A terra, Gyumao osserva il combattimento aereo con un aria stupefatta... pensa che lo scontro stia cominciando bene.

Finalmente, essendosi distanziati abbastanza dai gemelli, Crilin e Yamcha smettono di lanciare la serie continua di sfere... sono sfiniti, e hanno l’impressione che le loro braccia si potessero scogliere in qualunque momento, da quanto bruciano... Dicono che lo scontro stia cominciando molto male!

I cyborg li osservano con aria da strafottenti... anche loro sanno che i terrestri stanno usando tutte le loro forze per tenerli semplicemente a bada... una forza infuocata che non durerà ancora a lungo, ovviamente.

C-17 commenta con un gran sorriso:

“Bravi! Anzi, molto bravi... oggi vi state proprio superando!”

Crilin e Yamcha si scaldano per la rabbia... devono trovare un modo per tenergli testa, senza sprecare troppe energie... più facile a dirsi che a farsi, quando si è contro questi mostri con una forza così superiore alla loro...!

C-18 risponde a suo fratello:

“Si vede che ci tengono tanto a questi due...”

S’interrompe d’un tratto, notando finalmente la scomparsa di Chichi:

“Ehi! La donnetta è scappata!”

Furioso, C-17 guarda Crilin, poi Gyumao a terra:

“Ecco cosa stavate tramando prima, tutti e tre...!”

Senza preavviso... il fratello e la sorella si lanciano contro il gigante, pietrificato dalla sorpresa, mentre C-17 urla:

“Ve la faremo pagare!”

C-18 sfiora la testa di Gyumao che si abbassa per riflesso... con la faccia contorta da un dolore lacerante...

La giovane ragazza si rialza in aria leggermente per bombardare a caso il bosco dietro il colosso...

Subito dietro di lei, C-17 atterra giusto sotto il naso di Gyumao per dargli un pugno sul marchio insanguato che decorava la sua benda.

Sopraffatto dalla sofferenza estrema... il gigante crolla davanti al crudele giovanotto... fronte a terra.

Un doppio grido di carica rimbomba dal cielo... fallendo nel distrarre i due cyborg dalla loro ignobile impresa.

Crilin e Yamcha si precipitano... concentrando tutte le loro forze per neutralizzare per prima C-18... ma questa volta, lei anticipa l’attacco, e schiva con facilità.

Crilin prende velocità e si butta sulla bionda, che si appresta a parare il suo attacco.

Yamcha cambia più volte la traiettoria per fare una finta a C-17, che sta rialzando la pesante testa di Gyumao.

Prova ad afferrare il cyborg e a liberare il ferito dalle sue grinfie...

Un istante più tardi, i piedi di Yamcha inciampano nel vuoto, e il guerriero cade a terra, travolto dal suo slancio iniziale.

Crilin, invece, si ritrova di nuovo di fronte a C-18. E sa che non ha davvero nessuna speranza contro di lei, in un duello uno contro uno.

Commenti sulla Pagina:

Caricamento dei Commenti in corso...
[it]
EnglishFrançais日本語中文EspañolItalianoPortuguêsDeutschPolskiNederlandsTurcPortuguês Brasileiro
MagyarGalegoCatalàNorskРусскийRomâniaCroatianEuskeraLietuviškaiKoreanБългарскиעִבְרִית
SvenskaΕλληνικάSuomeksiEspañol Latinoاللغة العربيةFilipinoLatineDanskCorsu