DB Multiverse

Home Fumetto Minicomic Fan Art Autori FAQ Canali RSS Bonus Eventi Promo Siti Affiliati Tabellone del Torneo Lista degli Universi
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

DBM Universi 12-14 e "Mirai" world : Twin Pain

Scritto da Foenidis

Traduzione e adattamento di kibasennin, Prosavio, ValentDs, SonGoku94

In questo mondo alternativo "del futuro" da cui è venuto Mirai Trunks a bordo di una macchina del tempo, tutti i nostri eroi furono uccisi dai cyborg... Questa storia ne racconta i dettagli, con una parte narrativa comune per gli universi 12 e 14.

La prossima pagina verrà rilasciata tra: 4 ore, 29 min

1234567891011121314151617181920212223242526272829303132333435363738394041424344454647484950515253545556575859606162
[Chapter Cover]

Traduzione e adattamento di ValentDs

Si vede dalla faccia sorpresa di C-18 che osserva con sgomento i suoi vestiti trivellati da colpi di arma da fuoco.

Abbassa il suo sguardo per cogliere in flagrante l'autore del misfatto, poco prima che premesse nuovamente il grilletto.

Chichi fa un passo indietro per il rinculo della sua micidiale arma, calpestando nel movimento la testa del suo povero padre.

Non gli aveva prestato nessuna attenzione... è troppo affascinata dallo spettacolo di una giovane ragazza bionda dallo sguardo furioso, con il palmo della mano di fronte a lei, che fermava ogni colpo facendolo rimanere fermo a mezz'aria.

C-18 chiude la mano, contemporaneamente tutti i colpi cadono a terra. Un attimo dopo fa partire dall'indice un raggio di luce in direzione del tiratore.

Quel raggio di energia colpisce il fucile facendo cadere all'indietro Chichi... che finisce seduta sul corpo di suo padre.

In un istante, il gigante si rialza, riparando la giovane donna dalla caduta, dietro l'ombra del suo corpo gigantesco.

C-17 sogghigna: "Oh oh... per colmare la mancanza di suo marito e di suo figlio ormai orfano... ecco la zucca, oppure il suo baldo cavaliere!"

Lo Stregone del Toro non risponde alle provocazioni ... ben saldo a terra nella sua posizione di guardia, lui stringe i pugni.

C-18 aggiunge: "Non ci vorrà molto per trovarle un sostituto..."

Queste parole hanno l'effetto di un vero e proprio shock... in un balzo Chichi è nuovamente in piedi ... furibonda, urla mentre tenta di proteggerlo: "È mio padre, maledetti degenerati!!"

C-17 fa finta di esser sorpreso: "Wow... che brutto carattere!"

Lui avanza verso di lei tranquillamente continuando a parlare con l'evidente intenzione di dimostrarle che non si lascia impressionare.

"E così abbiamo la donna, il suo paparino... manca il figlio..."

Si ferma proprio sotto il naso di una Chichi furiosa che stava per interrogarla, mentre gli fissava l'azzurro dei suoi occhi... mentre per caso fissa la casetta nascosta dietro la grande sagoma dello Stregone del Toro.

"Credo che il figliolo sia al sicuro dentro quella casa..."

Tendendo la sua mano... con un colpo veloce e diretto distrugge l'abitazione.

"Oh, accidenti! Come sono maldestro!"

Lo Stregone del Toro e Chichi sembrano completamente storditi dal flusso energetico emesso dal cyborg.

Entrambi stupiti e preoccupati, lo Stregone analizza il volto di sua figlia, capendo come si sentiva dalla sua espressione devastata...

Senza preavviso, esplode di rabbia: "Bastardo! Gohan non è qui ... e quando tornerà vi pesterà a sangue, come meritate!"

Gli occhi di C-17 si incontrano con quelli della sorella.

Sono un po' sorpresi...

C-18 dice a sua volta, curiosa: "Ci stai dicendo che non solo il figlio di Goku non è qui con te... ma anche che potrebbe pensare di competere con noi?"

C-17 non attende la risposta, vedendo il volto di Chichi ancor più colmo d'odio: "Interessante ... ci sarà un altro di loro... è più divertente uccidere qualcuno quando resiste un po'..."

Lo Stregone del Toro tiene stretta la figlia, presa da un impeto di rabbia incontrollata, mentre lei stava per gettarsi sul giovane imprudente urlando: "Nessuno parla così di mio figlio!! ..."

Fatica sprecata! Con un terribile manrovescio colpisce la donna isterica proiettandola a diversi metri di distanza dal padre. Il pover'uomo ormai sconfitto non ha più tra le sue grosse dita che un pezzo di stoffa strappato.

Commenti sulla Pagina:

Caricamento dei Commenti in corso...
[it]
EnglishFrançais日本語中文EspañolItalianoPortuguêsDeutschPolskiNederlandsTurcPortuguês Brasileiro
MagyarGalegoCatalàNorskРусскийRomâniaCroatianEuskeraLietuviškaiKoreanБългарскиעִבְרִית
SvenskaΕλληνικάSuomeksiEspañol Latinoاللغة العربيةFilipinoLatineDanskCorsu