DB Multiverse

Dragon Ball Multiverse: Il Romanzo

Scritto da Loïc Solaris & Arctika

Traduzione e adattamento di Transporter, ValentDs, BK-81, Crix, PGV 2

Riscopri la storia di DBM con più dettagli! Questo romanzo è verificato da Salagir e contiene anche aggiunte di suo pugno mai raccontate sul manga. Ciò rende questa storia un vero e proprio allegato al fumetto!

La prossima pagina verrà rilasciata tra: 5 giorni, 17 ora

Intro

Parte 0 :0
Parte 1 :12345

Round 1-1

Parte 2 :678910
Parte 3 :1112131415
Parte 4 :1617181920
Parte 5 :2122232425
Parte 6 :2627282930

Lunch

Parte 7 :3132333435

Round 1-2

Parte 8 :3637383940
Parte 9 :4142434445
Parte 10 :4647484950
Parte 11 :5152535455
Parte 12 :5657585960
Parte 13 :6162636465
Parte 14 :6667686970

Night 1

Parte 15 :7172737475
Parte 16 :7677787980
Parte 17 :8182838485
Parte 18 :8687888990

Round 2-1

Parte 19 :9192939495
Parte 20 :96979899100

Round 2-2

Parte 21 :101102103104105
Parte 22 :106107108109110
Parte 23 :111112113114115

Night 2

Parte 24 :116117118119120

Round 3

Parte 25 :121122123124125
Parte 26 :126127128129130
Parte 27 :131132133134135
Parte 28 :136137138139140
Parte 29 :141142143144145
Parte 30 :146147148149150
[Chapter Cover]
Parte 19, Capitolo 92.

PARTE DICIANNOVE - VIA AL SECONDO TURNO!

Capitolo 92

Tradotto da ValentDs e Transporter


Per la potente creatura di Bibibi, Majin Bu, era giunta l'ora di combattere contro il Kaiohshin del Sud. Questo scontro aveva avuto luogo in molti universi, ma quando Majin Bu aveva ancora la forma di quando era stato creato. Nell'Universo 1, al contrario, questo confronto non era mai avvenuto...

In innumerevoli universi ... cinque milioni di anni fa...

Il potente mago Bibidi aveva terminato il suo capolavoro, l'arma definitiva. Una creatura indistruttibile, e soprattutto con una potenza sorprendente! Era stato il risultato di molti anni di ricerca, di lavoro, e dell'uso di potente magia nera.

“Ce l'ho fatta! Questa creatura è la perfezione stessa! Dominerò l'universo! Chi mi disubbidirà verrà eliminato, mentre gli altri vivranno nel terrore...”

Bibidi aveva dedicato gran parte della sua vita a questo progetto. Finiva per parlare da solo, oppure alla sua creazione, anche se non era ancora completata. Era ancora sigillata in un bozzolo rosa. Circondata da macchine e cavi, la creatura era ancora in incubazione. Ma non per molto.

“Regnerò sugli Dei!”

Molti universi presero una piega diversa da quel momento. In tutti gli universi, tranne l'1, il 5 e il 10, Bibidi riuscì a svegliare la sua creatura, e la chiamò Bu. Con essa, attaccò l'intero universo, e combatté gli Dei. Durante l'epica e feroce battaglia, Bu riuscì ad eliminare due dei Kaiohshin, e ne assorbì altri due. Bibidi non immaginava che gli eventi potessero prendere questa piega. Aveva fatto un errore di calcolo? Dopo quello scontro si ritrovò con una creatura molto meno feroce, e successivamente, dopo altri problemi, lo sigillò. Quando il mago fu senza difese, Kaiohshin dell'Est, l'unico sopravvissuto, riuscì ad eliminarlo. Ma non osava toccare la prigione della creatura, quella grande sfera rosa che lo bloccava. La lasciò sulla Terra... Fino a quando Babidy, il figlio di Bibidi, atterrò con la sua astronave su questo pianeta, per far rinascere Majin Bu e compiere la sua vendetta. Con l'aiuto dei Terrestri e dei Saiyan presenti, Kaiohshin dell'Est riuscì ad eliminare entrambi.

Negli universi 1 e 10, le cose sono andate in modo diverso. I Kaiohshin avevano sentito circolare delle voci su Bibidi e per precauzione decisero di indagare. I Kaiohshin del Sud e dell'Ovest irruppero nel laboratorio di Bibidi poco prima del risveglio di Bu.

“Gli Dei non sono d'accordo” disse la Kaiohshin dell'Ovest, in risposta ai deliri megalomani del mago.

“Cosa?!?”

Bibidi fu sorpreso. Gli Dei non dovevano essere lì, di fronte a lui, conoscendo ogni cosa... I Kaiohshin si guardarono intorno, immaginandosi il disastro che sarebbe accaduto... O che sarebbe ancora potuto accadere se non si sarebbero mossi il più velocemente possibile...

“Io non potevo crederci quando ho sentito parlare della creazione di un mostro terribile... Ma è tutto vero!” disse la Kaiohshin dell'Ovest, sbalordita.

Il Kaiohshin del Sud, affianco a lei, diventò improvvisamente serio. Grazie al suo sguardo divino, che gli consentiva di vedere oltre i corpi solidi, capì che tutto ciò che avevano udito era vero. Intravide esseri viventi imprigionati e torturati, delle vere e proprie cavie da laboratorio. Si percepiva magia nera ovunque.

“Questa cosa... possiede un enorme quantitativo di energia!” aggiunse la donna contemplando il bozzolo rosa, nel quale vi erano presenti buchi simili a crateri causati da impatti con meteoriti.

“Siamo arrivati giusto in tempo...”

“Bidu Bou Babidu Bibi!” gridò il mago, tendendo le dita verso gli Dèi.

Ma il Kaiohshin del Sud, anch'egli puntando una mano contro il mago, annullò l'incantesimo che stava per essere scagliato, e disse “La tua stregoneria non funzionerà sugli Dèi!”

Si precipitò verso Bibidi, lo afferrò per il collo, lo sollevò da terra e lo sbatté contro il muro. Se Bibidi non avesse eretto un campo di forza, probabilmente sarebbe morto sul colpo.

“Bibidi, hai ucciso centinaia di persone per i tuoi esperimenti. E hai congiurato contro gli Dèi! Per questi motivi, ora ti elimineremo!”

Bibidi stava soffocando nella morsa del Kaiohshin del Sud, faceva fatica a respirare. Ma riuscì a chiamare rinforzi: i suoi due sgherri, degli esseri potenziati dalla stregoneria, i quali attaccarono la Kaiohshin dell'Ovest. Quest'ultima sospirò, tramortì senza voltarsi uno dei due con un solo colpo, dopodiché si voltò e con un raggio energetico disintegrò la parte superiore dell'altro. Entrambi caddero a terra, inerti. La Kaiohshin si inginocchiò accanto a uno di loro per esaminare il corpo, confermando l'ovvia conclusione: "Queste creature sono state modificate... e manipolate.”

Dato l'incredibile potere di un Kaiohshin, queste creature non potevano competere con loro. Tuttavia, possedevano un potere di molto superiore rispetto al resto della loro specie. Questi predatori di solito vivevano su un pianeta senza una stella, muovendosi nel buio più completo, mentre ora erano schiavi di Bibidi, il quale controllava la loro mente ed aveva potenziato i loro corpi con qualche stregoneria.

L'altro Dio era in ginocchio anch'egli, mentre Bibidi era steso a terra, quasi soffocato.

La Kaiohshin dell'Ovest strinse i pugni, richiamò tutte le sue energie e generò uno scudo energetico. Il suo compare avrebbe usato una tecnica devastante.

“Annientamento!” gridò.

Bibidi tentava disperatamente di invocare un potente incantesimo protettivo, ma era ormai troppo tardi. Il laboratorio fu completamente distrutto, Bibidi e il bozzolo furono annientati. Nell'area di 10 chilometri tutto fu raso al suolo.

“Ottimo lavoro” disse la Kaiohshin all'amico. “La cosa contenuta in quel bozzolo poteva essere molto pericolosa”. Senza ulteriori indugi, si teletrasportarono nel regno degli Dèi per comunicare il loro rapporto al Gran Kaiohshin, che prese una decisione solenne: “Questo evento è la prova che abbiamo bisogno di verificare ogni accenno di pericolo nell'universo. Noi continueremo a intervenire in situazioni come questa!”

Questa decisione sorprese tutti gli altri Dèi... Ma accettarono, in modo da evitare ulteriori problemi. Questo nuovo modo di gestire l'universo intromettendosi negli affari dei mortali, avrebbe cambiato radicalmente il destino dell'universo.

Oltre un milione d'anni fa, sigillarono la dimensione dei Demoni. Più in particolare, sigillarono per sicurezza il loro leader. Questa missione fu compiuta con successo dai Kaiohshin del Nord, Ovest, Est e da un giovane apprendista. Anche se era il più potente di tutti, il Kaiohshin del Sud non era bravo in questo genere di operazioni, quindi la sua presenza non era necessaria.

Settemila anni prima dell'inizio del torneo dei Multiversi, i Kaiohshin sgominarono un esercito malvagio, allertati da un eroe di nome Mijorin; Kaiohshin del Sud effettuò questa operazione. In tutti gli altri universi, Mijorin era un combattente che si era allenato duramente, aveva sconfitto l'intero esercito al costo della sua vita. Aveva così guadagnato nell'Aldilà il privilegio di possedere il corpo come Goku quando era morto contro Radish e in seguito contro Cell. Per il Kaiohshin del Sud, l'esercito conquistatore non era un granché: molto più potente di Mijorin, poteva farcela benissimo da solo. Tuttavia, l'onore di Mijorin gli impediva di lasciare il Kaiohshin a combattere da solo la sua battaglia, e vi partecipò anch'egli. In poche ore, l'esercito del male fu sconfitto dalla loro potente alleanza.

Tremilaquattrocento anni dopo, un meteorite puntò dritto su un pianeta con molti abitanti. Era un problema al quale non potevano far fronte con la loro forza o la loro tecnologia. In altri universi, un eroe, Sarta, era riuscito a deviare la meteora e salvare il suo popolo da solo, sacrificando la propria vita. Come Mijorin, aveva ricevuto il privilegio di possedere il corpo nell'Aldilà. Nell'Universo 1, chiedendo nuovamente aiuto agli Dèi, il Gran Kaiohshin in persona intervenne per aiutarli. Con i suoi poteri, deviò la meteora e la trasformò in una luna per il pianeta. In questo modo, gli abitanti guardando il cielo di notte, si ricordavano ogni volta che gli Dèi erano i loro salvatori.

Quattrocentoventicinque anni prima della nostra era, i Kaiohshin fermarono una setta di maghi del pianeta Conuts. Volevano creare un potente demone chiamato Hildegarn. I Kaiohshin avevano notato un'energia molto potente scaturita dalla magia nera. Potenzialmente, questo mostro possedeva un potere simile a quello di Majin Bu del mago Bibidi. Si occuparono della setta di maghi, che resistettero invano. Gli Dèi ne eliminarono un centinaio, a malincuore. Alcuni di essi erano sopravvissuti, ma il loro numero era troppo piccolo e debole per riuscire a risvegliare un giorno la creatura malvagia.

Nell'anno -242, sul pianeta Plant, combatterono una feroce battaglia contro il Leggendario Super Saiyan, letteralmente invincibile. In forza bruta, anche il Kaiohshin del Sud fu surclassato. Alla fine riuscirono a sconfiggerlo spedendolo su un sole. Si de-trasformò per l'urto contro la stella, e morì sul colpo. I Saiyan primitivi e gli Tsufuru rimasero sorpresi, dopo il loro primo e ultimo incontro con i Kaiohshin.

Nell'anno 507 sul pianeta Zoltan-4 , eliminarono la banda di Bojack. La sua banda di pirati inizialmente non era stata una minaccia per l'intero universo. Ma quando cominciò a radere al suolo continenti perché il suo caffè non era abbastanza dolce (o troppo), attirò lo sguardo degli Dèi. Dopo diversi anni e due avvertimenti, i Kaiohshin si accorsero dell'evidenza: Bojack col tempo sarebbe potuto diventare un serio problema. Nell'Universo 1 e 10, il Kaiohshin del Sud lo affrontò. Fu il suo avversario più potente, ma lui era comunque più forte. I potenti scagnozzi di Bojack avevano combattuto valorosamente contro gli altri Kaiohshin, ma vennero sconfitti anche loro. Così, la banda di Bojack fu annientata. Negli altri universi in cui vi erano solo il Kaiohshin dell'Est e il suo assistente Kibith, solo loro due non erano in grado di eliminare l'intera banda. Combinando la magia con i Re Kaioh, riuscirono a sigillarli... Fino a quando, negli universi in cui Goku teletrasportò Cell nell'Aldilà, riuscirono a liberarsi dal sigillo a causa della morte del Re Kaioh del Nord.

Nell'anno 712, sul pianeta Cold 32, eliminarono gli ultimi Demoni del Freddo: Cold, Cooler e Freezer. Questa razza aveva causato problemi nell'universo già da parecchio tempo, più di chiunque altro. Gli Dèi erano stanchi dalla devastazione causata da loro per generazioni, ma non volevano eliminarne la specie, e così, stabilirono una regola per limitare i danni nell'universo. La regola: non erano permessi più di due figli per famiglia. Ma ai Demoni del Freddo non erano passate le informazioni di generazione in generazione, perché troppo pieni di sé. Mille anni fa, il patriarca Blizzard ebbe quattro figli e il Gran Re Kaioh dovette punirlo e ricordargli la regola. Successivamente, rimasero solo Re Cold e i suoi due figli. Tuttavia, i Kaiohshin giunsero a questa conclusione: la loro specie era potente e aveva una grande indole di conquista, quindi era destinata a creare problemi. A seguito di un ulteriore grave incidente, decisero di eliminarli definitivamente.

Nell'anno 737, sul pianeta Vegeta, decisero di eliminare il bambino che secondo le voci sarebbe divenuto il nuovo Super Saiyan Leggendario. Mentre si stava riprendendo dalle ferite inferte dal Re, il padre del Saiyan, Paragas, pensò di fuggire quando lui e suo figlio erano stati dati per morti, dopo essere stati spediti per ordine di Vegeta su un pianeta che stava per esplodere, ma grazie ai poteri di Broly si erano salvati. Con sua sorpresa apparve un essere sconosciuto che uccise il bambino davanti ai suoi occhi. La Kaiohshin dell'Ovest non era contenta di questa azione. Piangeva perché il bambino era innocente, ma da adulto sarebbe potuto diventare una seria minaccia per l'universo, come il precedente Super Saiyan Leggendario. Il ruolo degli Dèi era quello di mantenere la pace per il bene di tutti.

Gli Universi 1 e 10 non ebbero più problemi grazie agli interventi dei Kaiohshin. Ad un certo punto, questi due universi presero una piega diversa. Poi, nell'Universo 1, i Varga scoprirono la tecnologia per lo spostamento da un universo all'altro e con gli Dèi organizzarono un grande torneo. Nell'anno 793, sul pianeta Varga, i Kaiohshin crearono un regolamento inter-universale.

Nonostante di norma non potesse, Kaiohshin del Sud, il più forte di tutti, si iscrisse al torneo, data la presenza di avversari potenti e potenzialmente pericolosi. Nessuno l'aveva mai battuto. Il suo peggior nemico era stato Bojack. Ora si sarebbe trovato ad affrontare Majin Bu, creatura controllata da Babidy, il figlio del mago che milioni di anni prima, a causa delle sue cospirazioni, aveva fatto prendere quella decisione che aveva cambiato il destino dell'intero universo... Il Kaioshin del Sud vide nel suo avversario ciò che sarebbe successo se non fossero intervenuti a tempo debito. Il loro scontro doveva già essere avvenuto... negli altri universi...

Ma lui era pronto.

Caricamento dei Commenti in corso...
Lingua Home Fumetto Minicomic Autori Canali RSS Fan Art FAQ Tabellone del Torneo Lista degli Universi Bonus Eventi Promo Siti Affiliati
EnglishFrançais日本語中文EspañolItalianoPortuguêsDeutschPolskiNederlandsTurcPortuguês BrasileiroMagyarGalegoCatalàNorskРусскийRomâniaCroatianEuskeraLietuviškaiKoreanБългарскиעִבְרִיתSvenskaΕλληνικάSuomeksiEspañol Latinoاللغة العربيةFilipinoLatineDanskCorsu